Doxee si conferma il punto di riferimento delle utilities per una rapida adozione del digitale

Consolidate negli ultimi mesi le partnership con le utilities ENGIE, Eni gas e luce, Sorgenia 

Doxee continua il suo forte impegno verso le aziende del mondo Utility per affiancarle sul fronte della digitalizzazione dei processi di comunicazione e di fatturazione.

L’emergenza Covid-19 ha spinto molte aziende del comparto Utility ad accelerare il percorso di trasformazione digitale per consentire ai propri clienti di utilizzare tutti i canali e gli strumenti digitali al fine di accedere in modo semplice e rapido alle proprie informazioni, fruire dei diversi servizi digitali disponibili e poter effettuare i pagamenti comodamente da un pc o uno smartphone senza uscire di casa.

I maggiori leader del settore utility hanno scelto da tempo Doxee  come partner per la digitalizzazione rivisitando profondamente la loro strategia di relazione con i clienti e innovando i processi di comunicazione. Molti di loro ad esempio hanno scelto di progettare con Doxee la bolletta interattiva personalizzata sulla base delle abitudini di consumo di ogni singolo utente. Questo ha avuto come effetto immediato l’abilitazione dei propri utenti all’utilizzo dei vari ecosistemi digitali che stanno fiorendo soprattutto in questi ultimi mesi. In particolare la storica collaborazione tra Doxee ed ENGIE, da sempre centrata sulla digitalizzazione volta a valorizzare la relazioni con la clientela e a migliorarne l’esperienza, ha consentito di mettere rapidamente a punto una campagna all’inizio del periodo dell’emergenza con l’obiettivo di raggiungere e motivare quei clienti abituati ai canali tradizionali per portarli ad apprezzare e utilizzare la più diretta, snella e sostenibile comunicazione digitale.
La chiave di volta è la digitalizzazione della base clienti.
Per molte organizzazioni l’adozione dei prodotti di Doxee all’interno dei progetti specifici in questi mesi emergenziali, insieme al potenziamento dei diversi canali e strumenti digitali quali app e bollette dinamiche, hanno consentito di mantenere la continuità di relazione con i propri clienti, riducendo le spese operative fino al 25%, ponendo in questo modo le basi per lo sviluppo di ulteriori servizi innovativi e di offerte dedicate attraverso comunicazioni personalizzate per ogni singolo utente.Per l’azienda Eni gas e luce la trasformazione digitale è un percorso rivolto alla continua innovazione di processi e sistemi nell’ottica di offrire esperienze positive e una sempre maggiore vicinanza ai suoi clienti. Nel periodo di maggiore emergenza Eni gas e luce, grazie al supporto offerto anche da Doxee, ha potuto mantenere il costante collegamento con i suoi clienti attivando rapidamente gli strumenti digitali di relazione, favorendone l’adoption anche per il futuro grazie ad una più ampia base digitalizzata.
Nella trasformazione digitale della comunicazione il cliente è il vero fulcro.
Il digitale consente una trasformazione profonda dei modelli di relazione e di business, accelerando l’innovazione tecnologica e l’introduzione di nuovi servizi. E’ questo il caso di Sorgenia, una fra le aziende utility che considera il digitale uno strumento indispensabile nella relazione con il cliente. Enrico Celotto, Chief Marketing Officer di Doxee commenta così la scelta strategica del cliente. “Aziende lungimiranti come Sorgenia hanno capito che la trasformazione digitale non è più un’opzione, ma una condizione essenziale su cui fondare la crescita del business nei prossimi anni. La valorizzazione di un asset fondamentale come quello dei dati dei clienti passa da questi processi e abilita modelli di business, impensabili in precedenza, e che oggi risultano essere fonte di crescita a due cifre per il settore Utility.”

Doxee affianca da anni le più importanti realtà del settore utility offrendo tecnologie innovative in grado di abilitare la digitalizzazione dei diversi processi, inclusi la dematerializzazione dei processi legati ai pagamenti, ai servizi volti a migliorare l’esperienza digitale del cliente, grazie all’alto livello di personalizzazione delle comunicazioni e alla loro caratteristica di poter essere coinvolgenti e interattive.
Il New Normal ha creato delle nuove opportunità, prime fra tutte una profonda rivisitazione dei rapporti fra una azienda e i propri clienti, imponendo l’utilizzo di nuove canalità digitali o potenziandone la fruizione. Ha favorito l’adozione di modelli e processi digitali forzando molte organizzazioni a rivedere i propri assetti organizzativi e operativi. Queste scelte, come dimostrano le esperienze citate sopra, generano valore trasmesso ai clienti sotto forma di un’esperienza semplice ed efficace.
Il digitale è anche un valore strategico proiettato verso il futuro. La capacità di acquisire e sfruttare i dati è un asset inestimabile in grado di sviluppare nuovi e molteplici modelli di business, supportando la crescita negli anni a venire. In questo contesto i prodotti di Doxee sono in grado di abilitare rapidamente le strategie di impresa rivolte alla digitalizzazione, valorizzando i dati per trasformarli in valore per i clienti.

Torna alle news