Doxee e ARIA insieme per il progetto SPID di Regione Lombardia

Doxee prosegue con i progetti dedicati alla trasformazione digitale dei processi di comunicazione nella PA 

Doxee e ARIA S.p.A., Azienda Regionale per l’Innovazione e gli Acquisti per la Regione Lombardia, comunicano in anteprima i risultati ottenuti utilizzando la tecnologia brevettata Doxee Pvideo®per promuovere l’adozione dello SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) rivolta ai cittadini della Regione Lombardia.

Grazie al bando biennale che Doxee si è aggiudicata con Aria S.p.A per la fornitura di servizi di comunicazione digitale attraverso la realizzazione di video personalizzati, Regione Lombardia ha richiesto lo sviluppo del progetto che motivasse il passaggio allo SPID. Nel video, lo story-telling guida l’utente alle call-to-action da compiere, alternando elementi di interattività e personalizzazione che favoriscono il coinvolgimento migliorando la conversione della campagna. Il video messaggio personalizzato si rivolge a circa 525mila utenti in possesso delle credenziali One Time Password per accedere ai servizi online regionali lombardi. Il tasso di visualizzazione dell’intero video è risultato pari al 91% e ben il 43% ha risposto alla call-to action per procedere alla adozione di SPID.

Sergio Muratori Casali, Amministratore Delegato di Doxee: “Tutti i progetti realizzati per la Pubblica Amministrazione comportano una profonda rivisitazione dei modelli di relazione tra cittadino ed ente. Grazie alle nostre tecnologie e ai prodotti che offriamo, siamo in grado di far emergere chiaramente la centralità del cittadino, il suo ruolo attivo e la volontà di relazionarsi con l’ente pubblico in una modalità diretta, semplice e rapida. Per gli enti locali si apre un orizzonte fino a poco tempo fa impensabile, grazie alla progressiva trasformazione e innovazione digitale. In questo contesto offriamo servizi digitali innovativi che facilitano e migliorano la vita dei cittadini, riducono drasticamente gli spostamenti e i tempi necessari durante l’orario lavorativo, semplificano la complessità di molti passaggi burocratici, ottimizzano i costi di gestione, rendono diretti e veloci gli incassi di tributi e molti altri adempimenti.”

 

 

Torna alle news