Il progetto PC4HC (Personalized Communication for Health Care) si propone di realizzare una piattaforma di Comunicazione Personalizzata rivolta alle persone affette da multimorbidità e alle strutture sanitarie che ne gestiscono il processo di cura, che rafforzi la competitività nazionale e internazionale del settore industrie delle salute della regione Emilia-Romagna.

L'output del progetto consiste in un prototipo, frutto dell’attività di ricerca congiunta con il CIRI - Scienze della vita e il Tecnopolo di Mirandola, per l’estensione della Doxee Enterprise Communication Platform all’ambito sanitario utilizzando tecniche e metodi dei Big Data e delle persuasive computing technologies.

La piattaforma, progettata e realizzata per essere applicata alla multimorbidità, individua come ambito di validazione un modello innovativo di comunicazione personalizzata per le persone in trattamento di dialisi in considerazione dell’elevato impatto in ambito regionale sia per quanto concerne la presenza di centri e pazienti sia per la presenza di imprese e laboratori di ricerca di livello nazionale e internazionale.

OBIETTIVI

Il progetto PC4HC (Personalized Communication for Health Care) si propone di realizzare una piattaforma di Comunicazione Personalizzata rivolta alle persone affette da multimorbidità e alle strutture sanitarie che ne gestiscono il processo di cura, che rafforzi la competitività nazionale e internazionale del settore industrie delle salute della regione Emilia-Romagna.

Gestione integrata:

Raccolta dei dati da fonti eterogenee provenienti da sensoristica innovativa per dispositivi mobili, dispositivi indossabili e macchina per la dialisi.

Persuasive computing technologies:

Organizzazione di un’infrastruttura con elevate capacità computazionali in grado di elaborare grosse moli di dati (Big Data) e individuare nuove associazioni (Data Mining) tra variabili che possono arricchire la comunicazione e generare nuova conoscenza.

Patient empowerment:

Produzione di una comunicazione personalizzata, ottenuta utilizzando tecnologie di persuasive computing, che oltre a restituire misure e valori rilevati aumenti la consapevolezza di usare al meglio tali informazioni per mantenere e migliorare il proprio stato di salute e benessere