fbpx
Information, news and best practices covering our industry, company, partners and customers
trategie di marketing turistico per gli hotel: il caso Club Family Hotel

Video personalizzati nelle strategie di marketing turistico per gli hotel: il caso Club Family Hotel

Le strategie di marketing turistico stanno seguendo il trend di digitalizzazione che sta attraversando il settore alberghiero, che impiega soluzioni sempre più smart. La catena di alberghi per famiglie Club Family Hotel lo sa e, grazie a Doxee Pvideo®, ha comunicato in maniera interattiva e personalizzata con i potenziali clienti con una campagna di video personalizzati.

Il mondo del travel e leisure è un mercato in continua crescita, tanto da raggiungere circa i 450 miliardi di euro nel 2017 e si prevede che aumenterà nei prossimi dieci anni, arrivando a toccare circa i 532 miliardi di euro nel 2027 (Ninja Marketing). Negli ultimi anni, il settore sta risentendo sempre più delle improvvise trasformazioni dettate dalla tecnologia e dalle abitudini degli utenti del web in costante mutamento.

 

Come scelgono l’hotel i viaggiatori?

Come evidenziato dalla ricerca della Cornell University School of Hotel Administration, la maggior parte delle persone si affida ai consigli di amici e parenti ed impiega motori di ricerca (in particolare, Google, Yahoo e Bing), siti Web relativi ai viaggi e siti di metasearch (come Expedia) come possibili fonti di informazione. Qualora il word of mouth tradizionale non fosse sufficiente, il 93% dei viaggiatori italiani si affida a quello digitale, avvalendosi di siti di recensioni (come TripAdvisor) per scoprire nuove destinazioni ed ottenere informazioni utili, soprattutto sull’hotel da scegliere.

Come è facile intuire, anche i social giocano un ruolo importante, poiché danno al potenziale cliente la possibilità di interagire direttamente con l’hotel tramite Facebook, Twitter e YouTube prima di prenotare il soggiorno e questo incide notevolmente sulle sue scelte. Stando ai numeri forniti dal blog Mentefredda, il 41% sceglie un hotel in base alla sua buona esperienza digitale e questo non è un dato da sottovalutare per chi opera in questo settore.

 

Le strategie di marketing turistico per gli hotel

Come attirare dunque l’attenzione dei viaggiatori al giorno d’oggi sempre più digital?

Social Media, email marketing, chat e Inbound Marketing sono i primi strumenti da utilizzare. Tuttavia, non sono sempre sufficienti per dare ai clienti la giusta motivazione per prenotare e per tornare.

Oggi un hotel non si può limitare semplicemente a vendere pacchetti o camere, ma deve soprattutto regalare emozioni e sogni. Il digital riesce a dare una mano in questo senso e a potenziare le strategie di marketing turistico grazie alla possibilità di condividere immagini, storie ed esperienze che attivino nella mente del potenziale cliente il desiderio di vivere quelle emozioni. Allo stesso tempo, però, l’hotel o la struttura ricettiva deve essere in grado di comunicare anche sicurezza, conoscenza del mestiere e trasparenza, nonché la capacità di offrire un servizio adatto e mirato alle esigenze del cliente. E’ proprio da questo che dipende l’efficacia dell’engagement del cliente e la potenziale relazione di empatia e fiducia che si instaura tra l’hotel e la persona.

In un albergo si possono trovare personalità, esigenze, desideri diversi e chi si occupa di strategie marketing turistico deve tenerne conto. Un hotel deve fornire il tipo di informazioni che la clientela si aspetta e per fare ciò deve capire cosa vogliono i viaggiatori e, una volta creati i servizi ad hoc per loro, deve avere l’accortezza di comunicarli in modo corretto ed interessante. Il settore travel è un settore molto eterogeneo ed è per questo che spesso si fa fatica ad individuare una strategia di marketing che sia adatta a tutti.

 

I video nelle strategie di marketing turistico per gli hotel

Prima di partire, sono moltissime le persone che desiderano vedere chiaramente dove alloggeranno, cosa potranno fare, mangiare, vedere. Come sostiene anche Software Advice, il 60% dei viaggiatori guarda i video delle proprie destinazioni prima dell’arrivo. Ecco perché le agenzie di viaggio, ma anche le compagnie aeree stanno sempre più investendo nel video marketing. I video sono un ottimo strumento per fornire al cliente un’esperienza di viaggio prima del viaggio stesso.

I viaggiatori che prendono spunto dai video online sono in continua crescita, ed ora anche gli hotel e le strutture ricettive in generale stanno iniziando a sfruttare questo potente mezzo di comunicazione. Con i video, si può efficacemente promuovere l’hotel, ma anche utilizzare ad esempio i virtual tour per creare maggiore interesse e curiosità nello spettatore.

Lo sa bene la catena di hotel InterContinental che ha creato una serie di video nei quali vengono presentate le strutture ed altri nei quali i dipendenti consigliavano gli ospiti e davano indicazioni sui luoghi da visitare e le esperienze da fare. Se le informazioni non sono sufficienti, la catena offre anche la possibilità di contattare la reception tramite Skype o FaceTime.

Più particolare è l’esempio della campagna di video marketing di Shangri-La Hotels and Resorts che ha realizzato un video che colpisce ed emoziona nel finale. Utilizzando immagini fantastiche e musica sempre più toccante, Shangri-La trasmette un messaggio incentrato sulla gentilezza e la compagnia, mostrando agli ospiti che saranno ben accetti ed accolti indipendentemente da dove provengono.

A confermare l’importanza dei video nelle strategie di marketing turistico per gli hotel è un dato fornito da Hotel Nerds, secondo il quale il 54% delle persone in partenza ha guardato almeno un video al momento di decidere dove soggiornare ed il 66% considera il video uno strumento di comunicazione efficace al punto da influenzare le proprie scelte di acquisto. I video, dunque, non possono mancare nelle strategie di marketing turistico degli hotel.

 

I video personalizzati nel travel: il caso Club Family Hotel

Abbiamo ormai capito che il video marketing è fondamentale nel mondo travel, ma è menno scontato immaginare di ricevere un video personalizzato che includa un’offerta mirata per un soggiorno in un hotel.

Quasi tutti i viaggiatori sono abituati a ricevere una semplice e-mail di informazioni o di conferma della prenotazione. Nonostante molte strutture ricettive abbiano deciso di evolvere questo modo di comunicare rendendolo più personale ed umano, creando campagne di e-mail marketing personalizzate ritagliate su misura sulle esigenze e sui desideri di ogni cliente, ce ne sono altre che si sono spinte ancora oltre, decidendo di sfruttare i video personalizzati.

Stiamo parlando di Club Family Hotel, una catena di hotel della riviera romagnola dedicata completamente alle famiglie con figli. Invece di spedire semplici e-mail ai potenziali clienti che contattano la struttura, Club Family Hotel raccoglie le informazioni necessarie ed invia un video accattivante, coinvolgente e personalizzato in base alle esigenze della famiglia e all’età dei bambini, con testo, immagini e audio completamente adattabili alle necessità di ogni destinatario.

Se ad esempio la famiglia del potenziale cliente è composta da un bambino di un anno, nel video vengono mostrati servizi adatti a quella fascia d’età, come il servizio di consulenza pediatrica gratuita, la nursery area o il servizio di Baby sitting incluso. Differentemente, ad una famiglia con figli adolescenti vengono mostrati servizi diversi, come i tornei sportivi.

Un’altra funzionalità interessante inserita nei video personalizzati, è la possibilità di cliccare su un’apposita call-to-action direttamente all’interno del video che rimanda alla pagina di prenotazione.

In conclusione possiamo affermare che il collegamento emotivo con i potenziali clienti è fondamentale per il successo delle strategie di marketing turistico ed è proprio quello che i video personalizzati creano, facendo sentire il cliente già “sul posto”.

Una campagna di marketing di successo quella di Club Family Hotel che ha visto aumentare il tasso di conversione del 5% e la percentuale di click dell’81%. Se vuoi saperne di più, scarica qui il case study sul Club Family Hotel:

New call-to-action

Back to Blog

This site or the third-party tools it uses make use of cookies necessary for their operation and useful for the purposes set out in the Privacy Policy. By navigating the site, scrolling this page or clicking "I agree", you are consenting to the use of cookies. To learn more or disable the use of cookies, consult the Privacy Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close